Architettura Blog
e Arredamento Design



Curiosità

Comprare casa a Bologna



Condividi su Facebook
Inserito il 21 marzo 2011 in Curiosità
Tags:, ,

Come trovare appartamenti a Bologna con un buon rapporto qualità/prezzo? Bologna non è particolarmente economica; ha una rilevanza storica e di posizione: è sede di una delle più antiche università d’Europa, ha uno dei centri fieristici più importanti e si trova nel crocevia di un nodo ferroviario e autostradale di grande rilievo.

Consideriamo anzitutto i fattori generali che incidono sulla valutazione di una casa:

  • Il prezzo dipende dalla domanda/ offerta e dall’economia del paese.
  • La zona: il centro è più caro ma anche il prestigio del quartiere fa la sua parte, compresa via e posizione dell’immobile.
  • Età e stato di manutenzione dello stabile
  • Aspetto e pregio, non solo della casa, ma anche delle parti comuni dell’edificio (scale, ascensore, portierato).
  • Il piano e la luminosità
  • Aree verdi e ridotto inquinamento acustico.
  • Vicinanza ai mezzi pubblici e presenza di parcheggio

Negli ultimi 5 anni i prezzi per gli appartamenti a Bologna sono calati, soprattutto per le zone semicentrali e periferiche; sono rimasti invece più o meno inalterati i costi per le aree centrali. Come conseguenza, c’è oggi un forte divario tra i prezzi del centro storico e delle zone collinari, che si aggirano sui 6.000 Euro m/q, e i costi delle periferie come Barca, la Bolognina, Borgo Panigale e Corticella (dai 2.000 ai 3700 m/q).
Ci sono poi quartieri intermedi come Saragozza e Santo Stefano. Sul prezzo incidono anche problemi di degrado o di ordine pubblico in zone che per ubicazione costerebbero molto di più, come, ad esempio, la zona universitaria.

Va considerata anche l’evoluzione fisiologica dei quartieri e l’oscillazione dei prezzi in relazione agli interventi urbanistici o a progetti ex novo come gli insediamenti universitari di Navile e Bertalia. Stesso discorso per gli interventi di viabilità come il progetto della Metrotranvia tra il Quartiere fieristico e la Stazione centrale FS, il centro storico, l’Ospedale Maggiore e Borgo Panigale.
Una mappa dei quartieri per trovare appartamenti a Bologna

  • Borgo Panigale
    Zona pianeggiante compresa tra la via Emilia e il fiume Reno, è situata all’estrema periferia ovest.
    + aree verdi
    + vicinanza alle principali vie di scorrimento
    - molto periferica
  • Navile
    Uno dei quartieri più estesi e popolosi
    + multietnico
    + iniziative di quartiere
    - le zone d’insediamento recente risultano isolate rispetto al resto del quartiere
  • San Donato
    Grande quartiere nella periferia nord
    + aree verdi
    + ampio
    - periferico
  • San Vitale
    Si trova in zona est, è un quartiere piccolo e ben servito.
    + aree verdi
    + servizi
    + iniziative di quartiere
  • Savena
    Zona residenziale sud-orientale
    + aree verdi
    + tranquillità
  • Santo Stefano
    Quartiere di importanza storico artistica
    + aree verdi e collinari
    + aree artistiche
  • Saragozza
    Zona sud ovest, si estende dal centro storico fino al comune Casalecchio di Reno ed è attraversato dal fiume Reno.
    + aree verdi
    + aree artistiche
  • Reno
    Sorge sulla riva destra del fiume Reno, densamente popolato dagli anni 60 per la presenza di fabbriche.
    + aree verdi
    + infrastrutture comuni
  • Porto
    È il centro storico, antico accesso al Porto Naviglio
    + posizione centrale
    + aree artistiche

Inserito da:

Condividi questo Articolo




Articoli Correlati


Commenti

Nessun commento per “Comprare casa a Bologna”

Inserisci Commento

Inserisci le tue informazioni personali, o loggati con il tuo account Facebook.

*

Newsletter Arkidesign

Email: Nome:
Rimani sempre aggiornato con le nostre newsletter!

Arkidesign Blog






ArkidesignBlog.it
Blog Architettura
Arredamento e Design

Link Amici