Architettura Blog
e Arredamento Design



Sedie

SWING CHAIR by Angelo Tomaiuolo: nuova memoria tessile



Condividi su Facebook
Inserito il 30 gennaio 2010 in Sedie
Tags:

La Swing Chair è l’ultima creazione dell’architetto Angelo Tomaiuolo che, dopo le collaborazioni con Matteo Thun e Massimiliano Fuksas, ha fondato il suo studio di progettazione a Roma nel 2007, dove si dedica da un lato al design d’interni e dall’altro allo sviluppo dei nuovi linguaggi architettonici e del design, nel segno della sostenibilità ambientale e dell’innovazione tecnologica, conseguendo importanti riconoscimenti internazionali e nel 2009 la selezione in Young Blood, annuario dei giovani talenti italiani premiati nel mondo.

SWING CHAIR é una sedia versatile ed ergonomica, caratterizzata dalla fresca sensualità della sua linea fluida e dai giocosi richiami old-fashion che si stagliano nella preziosa tramatura di memoria tessile della scocca.

Le tre unità funzionali sedile-schienale-bracciolo sono qui riformulate in un unico movimento sinuoso ed elegante. La scocca è realizzabile in lamiera di alluminio riciclato, traforata con taglio laser e laccata in vari colori. Gli appoggi in tondino di acciaio cromato aggiungono brillantezza e slancio alla sua immagine al contempo ironica ed elegante. La SWING CHAIR segue la stessa linea di stile del WAVE COFFE TABLE sempre progettato da Angelo Tomaiuolo.


Inserito da:

Condividi questo Articolo




Articoli Correlati


Commenti

Nessun commento per “SWING CHAIR by Angelo Tomaiuolo: nuova memoria tessile”

Inserisci Commento

Inserisci le tue informazioni personali, o loggati con il tuo account Facebook.

*

Newsletter Arkidesign

Email: Nome:
Rimani sempre aggiornato con le nostre newsletter!

Arkidesign Blog






ArkidesignBlog.it
Blog Architettura
Arredamento e Design

Link Amici